Contattaci  800 003 858  clienti@agespenergia.it

Imposte Gas

Imposte

L’imposizione fiscale, stabilita dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dalle Regioni, incide sulla formazione del prezzo ai clienti finali attraverso le seguenti voci:

  • Imposta erariale di consumo (ACCISA), espressa in Euro/mc, è articolata per zona geografica e per scaglioni di consumo;
  • Addizionale regionale, espressa in Euro/mc, varia da regione a regione e non può mai essere maggiore della metà dell’imposta erariale di consumo;
  • I.V.A, imposta sul valore aggiunto espressa in termini percentuali, applicata all’importo complessivo della bolletta (comprensivo di imposta di consumo ed addizionale regionale).

L’art. 2 del Decreto Legislativo 26 del 02.02.2007 definisce le disposizioni in materia di aliquote di accisa (Imposta erariale e addizionale regionale) e di imposta sul valore aggiunto (IVA) da applicare sul gas naturale per gli usi civili.

A decorrere dal 1 gennaio 2008, il nuovo sistema di tassazione prevede, per gli usi civili, l’applicazione dell’accisa non più sulla tipologia di utilizzo ma in scaglioni annuali a “riempimento” (facendo riferimento all’anno solare dal 1/1 al 31/12), stabilendo quattro fasce di consumo:

  • 1° fascia fino a 120 mc
  • 2° fascia da 121 mc a 480 mc
  • 3° fascia da 481 mc a 1560 mc
  • 4° fascia oltre 1560 mc

La somministrazione di gas naturale per usi civili è soggetta all’aliquota IVA del 10% sui primi 480 metri cubi consumati in ogni anno solare e all’aliquota IVA del 22% sui consumi eccedenti tale ammontare.

Imposte gas per usi civili

Agevolazioni fiscali per le imprese

Per alcuni utilizzi del gas di tipo industriale, la legge ha previsto l’applicazione di aliquote d’imposta ridotte in luogo delle aliquote ordinarie applicate al gas per usi civili.

Imposte gas per usi industriali

Aliquota ridotta per accisa e addizionale regionale

Aliquota ridotta per accisa e addizionale regionale

Hanno diritto alle aliquote ridotte per usi industriali i clienti che utilizzano il gas nelle seguenti attività:

  • Attività industriali produttive di beni e servizi, attività artigianali ed agricole;
  • Produzione di energia elettrica, diretta o indiretta, con impianti obbligati alla denuncia prevista dalle disposizioni che disciplinano le accise sull’energia elettrica;
  • Usi di cantiere e nelle operazioni di campo per la coltivazione di idrocarburi;

Si considerano compresi negli usi industriali gli impieghi del gas naturale, destinato alla combustione:

  • nel settore della distribuzione commerciale;
  • nel settore alberghiero;
  • negli esercizi di ristorazione;
  • negli impianti sportivi adibiti esclusivamente ad attività dilettantistiche e gestiti senza fini di lucro;
  • nel teleriscaldamento alimentato da impianti di cogenerazione, che abbiano le caratteristiche tecniche indicate nella lettera b) del comma 2 dell’articolo 11 della legge 9 gennaio 1991, n. 10, anche se riforniscono utenze civili;
  • nelle attività ricettive svolte da istituzioni finalizzate all’assistenza dei disabili, degli orfani, degli anziani e degli indigenti, anche quando non è previsto lo scopo di lucro;
  • nelle case di cura organizzate e qualificabili come imprese industriali (vedi Codice Civile artt.2082 e segg.);
  • nei poliambulatori privati di fisioterapia;
  • negli enti fiera;

Godono inoltre di una specifica aliquota di accisa agevolata (ridotta, rispetto all’aliquota per usi industriali) e sono escluse dal pagamento dell’addizionale regionale: le Forze Armate Nazionali, i Carabinieri, la Guardia di Finanza.
Per effetto dell’entrata in vigore del D.Lgs 2.2.2007 n. 26, dal 1 giugno 2007 è inoltre prevista la totale esenzione dal pagamento delle accise sul gas naturale utilizzato per la riduzione chimica, nei processi elettrolitici, metallurgici e mineralogici.

Come richiedere l’applicazione dell’accisa ridotta

La richiesta va presentata ad AGESP Energia S.r.l. al momento della sottoscrizione del contratto di fornitura oppure può essere inviata successivamente (il diritto a usufruire delle agevolazioni decorre dalla data di consegna della richiesta) presentando:

  • modulo richiesta di applicazione accisa agevolata (utilizzando esclusivamente il modello riservato a ciascuna tipologia) compilato in ogni sua parte, sottoscritto dal titolare/legale rappresentante;
  • copia documento di riconoscimento (valido) del sottoscrittore;
  • originale del certificato di iscrizione CCIAA (validità non anteriore a 6 mesi).

La richiesta può essere presentata ai nostri sportelli di Via Marco Polo 12 a Busto Arsizio (VA) o spedita ai seguenti indirizzi:

  • indirizzo postale: AGESP Energia S.r.l. Via Marco Polo 12 – 21052 Busto Arsizio (VA)
  • indirizzo mail:clienti@agespenergia.it

Modulo richiesta accisa ridotta per gas uso industriale -artigianale
Modulo richiesta accisa ridotta per gas uso distribuzione commerciale

Aliquota ridotta per IVA

Aliquota ridotta per IVA

La legge ha previsto l’applicazione di un’aliquota IVA ridotta per le attività svolte dalle seguenti imprese:

  • imprese di cui al n. 103 della Tabella A, parte III, allegata al D.P.R. 26.10.1972 n. 633 e successive modificazioni.- imprese estrattive e manifatturiere, comprese le imprese poligrafiche, editoriali e simili, come individuate nei gruppi dal IV al XV dai decreti ministeriali 29.10.1974 e 31.12.1988, recanti la tabella dei coefficienti di ammortamento);
  • imprese agricole, di cui al n. 103 della Tabella A, parte III, allegata al D.P.R. 26.10.1972 n. 633

Come richiedere l’applicazione dell’IVA ridotta

La richiesta va presentata ad AGESP Energia S.r.L. al momento della sottoscrizione del contratto di fornitura oppure può essere inviata successivamente (il diritto a usufruire delle agevolazioni decorre dalla data di consegna della richiesta) presentando:

  • modulo richiesta di applicazione IVA ridotta (utilizzando esclusivamente il modello riservato) compilato in ogni sua parte, sottoscritto dal titolare/legale rappresentante;
  • copia documento di riconoscimento (valido) del sottoscrittore;
  • originale del certificato di iscrizione CCIAA (validità non anteriore a 6 mesi).

La richiesta può essere presentata ai nostri sportelli di Via Marco Polo 12 a Busto Arsizio (VA) o spedita ai seguenti indirizzi:

  • indirizzo postale:AGESP Energia S.r.l. Via Marco Polo 12 – 21052 Busto Arsizio (VA)
  • indirizzo mail:clienti@agespenergia.it

Modulo richiesta applicazione iva ridotta