Contattaci  800 003 858  clienti@agespenergia.it

Richiesta di disattivazione fornitura e scollegamento

Richiesta di disattivazione e scollegamento

Il cliente ha diritto di recedere dal contratto in qualunque momento, con un periodo di preavviso di un mese; può esercitare tale diritto mediante la compilazione del modulo di disattivazione e scollegamento dalla rete appositamente redatto.
Il modulo dovrà essere inviato tramite raccomandata A.R. all’indirizzo di posta Via Marco Polo 12 – 21052 Busto Arsizio (VA), tramite e-mail all’indirizzo clienti@agespenergia.it oppure consegnato presso lo sportello fisico di Agesp Energia in Via Alberto da Giussano 8 a Busto Arsizio.

Modulo richiesta disattivazione e scollegamento TLR

In tal caso Agesp Energia procederà alla sospensione del servizio con conseguente risoluzione del contratto, eseguendo le seguenti attività:

DISATTIVAZIONE DEL SERVIZIO

  • chiusura e piombatura delle valvole di intercettazione della rete di teleriscaldamento
  • chiusura delle valvole di intercettazione della sottostazione sul circuito dell’utenza
  • effettuazione della lettura di cessazione: Agesp Energia provvederà ad effettuare la lettura del contatore con il valore di consumo di cessazione
  • emissione della fattura di chiusura: sulla base della lettura di cessazione, il cliente riceverà la fattura di chiusura del rapporto contrattuale.

Nel caso in cui, per ragioni tecniche, non si potesse provvedere alla piombatura delle valvole della rete di teleriscaldamento, Agesp Energia porrà in essere altri provvedimenti per evitare il prelievo di energia e garantire la sicurezza dell’impianto.
La disattivazione della fornitura non prevede alcun corrispettivo economico supplementare.

SCOLLEGAMENTO DALLA RETE

  • scollegamento elettrico ed idraulico della sottostazione d’utenza, rimozione della stessa e di tutti i suoi componenti (quadro elettrico, gruppo di misura, ecc.)
  • messa in sicurezza delle condotte dell’utente
  • rimozione delle condotte, aeree ed interrate, provenienti dalla rete, di proprietà di Agesp Energia e posate nella proprietà dell’utente
  • Il tempo di intervento per lo scollegamento dovrà essere concordato tra le parti.

Gli accordi sui tempi di intervento verranno presi cercando sempre di ridurre al minimo eventuali disservizi per altri utenti e i lavori programmati in modo da ripristinare la continuità idraulica della rete nel minor tempo possibile.
Al cliente non sarà richiesto nessun corrispettivo per le attività di disattivazione e scollegamento dalla rete, fatto salvo l’eventuale corrispettivo di salvaguardia indicato nel contratto in essere.